"Ora mi trovo nella terra del grano, del vino, dell’olio e del sole. Cos’altro può volere un uomo dal cielo?".
[Thomas Jefferson a Aix-en-Provence]

Olio d’oliva, prezioso non solo in cucina!

La storia

L’olio di oliva compare per la prima volta nei trattati di agronomia dei Romani, intorno al III secolo a.C. Già utilizzato in cucina e per la cura del corpo deve la sua diffusione e la sua progressiva espansione nel mediterraneo proprio all’Impero Romano.

Durante il Medioevo la produzione di olio di oliva non fu caratterizzante, le carestie non permisero infatti la diffusione delle colture. Dobbiamo attendere dopo l’anno mille e recarci in Puglia per trovare una ricchissima coltura di olivi, arrivare all’epoca dei mercanti veneziani per fare dell’olio di oliva una merce di scambio e al Rinascimento per averlo a un caro prezzo in tutti i più importanti porti.

La diminuzione della produzione dell’olio di oliva è relativamente recente. Se prima del 1800 il buon clima favorì la presenza di uliveti, anche nelle regioni del nord Italia, nel XIX secolo le variazioni climatiche subite nel bacino del Mediterraneo furono la causa di una diminuzione di produzione. Riduzione che continua ancora oggi, tanto da dover proteggere la produzione pregiata con le denominazioni “DOP” e “extravergine”.

 

Gli utilizzi e le proprietà

Conosciamo l’olio di oliva come uno degli alimenti principali della dieta mediterranea.
Le sue proprietà curative sono risapute: ha proprietà lassative, è un grande protettore delle funzioni del fegato ed è un alleato contro l’ulcera. Sono inoltre in corso di studio le sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche, sembrerebbe infatti che una molecola contenuta nell’olio di oliva, chiamata oleocantale, abbia funzioni simili a quelle dell’ibuprofene.

 

 

Da secoli la sapienza monacale utilizza corteccia, foglie e olio dell’ulivo per realizzare creme, pomate e decotti. Per esempio nel libro di Anna Maria Foli La farmacia di Dio vengono riportate le proprietà curative della crema all’olio di oliva del monastero di Valserena:

La crema all’olio di oliva delle monache di Valserena ha un’azione nutriente, lenitiva, emolliente e antiossidante e protegge la pelle dalle aggressioni esterne del freddo, del sole e del vento.

 

La cosmesi ha sfruttato e sfrutta ancora oggi le molteplici proprietà dell’olio di oliva, da ricette semplici e artigianali a più complesse, prodotte anche industrialmente.

Oltre alle creme, l’olio di oliva è impiegato soprattutto nella realizzazione di saponi, utilizzando oli più o meno pregiati, è l’ingrediente principale di sapone come quello di Marsiglia e di Aleppo.
Non mancano altri prodotti come quelli per capelli, l’olio di oliva ha infatti una grande azione anti- crespo.

Sul nostro sito puoi trovate diversi prodotti contenenti olio di oliva, eccone qui sotto alcuni!

 

(Photo da Unsplash e Pixabay)


 

Sapone di Aleppo 70% di Alloro

Sapone per pelli soggette a inestetismi dovuti a psoriasi, dermatiti, eritemi o altro.

Sapone di Aleppo 35%

Sapone basato unicamente su grassi di origine vegetale.

Sapone di Aleppo 40%

Sapone basato unicamente su grassi di origine vegetale.

Sapone di Aleppo 55%

Sapone basato unicamente su grassi di origine vegetale.

Aleppini con Manopola in lino

3 “Aleppini” confezionati in sacchetto di lino che, al bisogno, diventa una pratica manopola.

Aleppini in Sacchetto di Damasco

3 “Aleppini” confezionati in sacchetto di tessuto damascato che, al bisogno, diventa un pratico porta gioie.

Sapone di Antiochia “Anadolu” con olio di oliva e olio di alloro 25%

Ottimo per l’igiene della persona. Lascia la pelle liscia e vellutata al tatto. Paese d’origine: Turchia – Antiochia.

Detersivo bucato a mano e lavatrice al sapone di Aleppo  – 1 L

Indicato per i capi delicati, del neonato in particolare, per un pulito profondo che non irrita la pelle.

Kit: Shampoo-doccia + Guanto esfoliante “Noire di Hammam”

Prodotti abbinati in confezione personalizzata; shampoo-doccia e guanto indicati per l’igiene della persona – leggermente esfoliante. Consigliato per tutti i tipi di pelle e capelli.

Spuma detergente viso – sapone di Aleppo

Contiene Sapone di Aleppo all’olio d’oliva e di alloro. Spuma delicata per la pulizia della pelle del viso. Idonea per l’igiene quotidiana delle pelli sensibili e delicate.

Sapone di Aleppo al 32%

Sapone di Aleppo di qualità superiore. Made in Turchia.

Sapone di Nablus con olio extravergine di oliva

Sapone palestinese, con o. extravergine d’oliva dalla fragranza delicata. Ricco in glicerina e sali minerali; tagliato e stampato a mano. Presenta tipiche linee rosse che i produttori lasciano intenzionalmente, per facilitare il taglio, durante la lavorazione.

Sapone liquido di Aleppo 400 gr

Sapone liquido di Aleppo 400 gr

Sapone liquido oliva e alloro al 25%

Prodotto in Siria, indicato per tutti i tipi di pelle.
Flacone in PET riciclato, con dispenser.

Bagnoshiuma “Sapone di Aleppo” proteine della seta

Nutriente e delicato.
Con il 3% di sapone di Aleppo, con olio d'oliva e alloro

Sapone Nero di Hammam

La trasformazione da forma cremosa in forma liquida non compromette la qualità del prodotto. Monodose. Ottimo gommage per il corpo.

Shampoo “Sapone di Aleppo” lavaggi frequenti

Per la sua formulazione può essere usato per lavaggi frequenti, lasciando il capello sano e lucente. Dona sollievo e benessere al cuoio capelluto.

Condividi
email whatsapp facebook twitter telegram versione stampabile

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione